info@turismopiacenza.it

Palazzo Alcarini

Palazzo Trecentesco, grazioso palazzetto del trecento, gioiello dell’architettura bobbiese, è con tutta probabilità da identificarsi col palazzo della famiglia Alcarini, da tempo scomparsa, da cui il nome della contrada su cui s’affaccia l’edificio. E’ certamente la più prestigiosa abitazione civile di Bobbio. Molto ben conservato appare il portico con archi gotici, mentre la parte superiore sembra aver subito trasformazioni successive.

Il fronte principale sulla contrada di Porta Alcarina presenta un parato in laterizio. Il portico è sorretto da tre pilastroni cilindrici con bei capitelli in arenaria. Due monofore con arco a tutto sesto si aprono al primo piano. Il fianco sulla contrada dei Buelli è a muratura mista a pietrame e cotto. Sotto al porticato è ben conservata un’antica bottega, che presenta ancora un raro esempio di vetrina medioevale.

Il palazzo Alcarini viene comunemente chiamato ”casa di Teodolinda”: si tratta di una colorita tradizione popolar priva di ogni base storica, anche per le caratteristiche architettoniche che suggeriscono come epoca di costruzione il XIV secolo.

Info&Contatti

  • via di Porta Alcarina, 6A - 29022 Bobbio
  • Hai visitato questo luogo? Dicci quanto ti è piaciuto

I commenti sono chiusi.