info@turismopiacenza.it

Palazzo Podestarile

Il Palazzo Comunale di Bobbio è la sede del Municipio del Comune di Bobbio, comune italiano in provincia di Piacenza.
È un antico edificio storico del XV secolo, già Monastero di Santa Chiara, situato nel centro storico della cittadina. Vi fu collocata la sede municipale a partire dal 1927.
Di fronte al Palazzo Comunale vi è Piazza Santa Chiara e la contrada dei Buelli con l’antico palazzo della famiglia Buelli, di cui è ancora visibile lo stemma notarile.
All’interno della sede comunale e dell’Auditorium di S. Chiara vi è un grande giardino che si affaccia verso Valgrana sopra via Circonvallazione.

La sede comunale fino al principio dell’XI secolo era nel Palazzo Podestarile costruito nel 1226 in Piazza del Duomo. Nel 1808 la sede del municipio passò nei locali del monastero dell’Abbazia di San Colombano. Dal 1927 ha sede nell’attuale edificio.

Il Palazzo Podestarile venne edificato nel 1226 in Piazza del Duomo davanti la Cattedrale di Santa Maria Assunta. Era sede del Consiglio dei Reggenti, dei Consoli e del Podestà. L’edificio ormai abbandonato dal 1808, con il trasferimento del municipio nel monastero di San Colombano, venne quasi totalmente distrutto nel 1927 per allargare la piazza e per valorizzare esteticamente la Cattedrale. Parte dell’edificio del 1226 venne trasformato ed è oggi ancora visibile alla sinistra del Duomo adiacente la torre campanaria. In quel palazzo nacquero e furono firmati gli Statuti comunali nel 1342.

Il Monastero o Convento di Santa Chiara fu edificato nel 1436 per ospitare le monache clarisse. Nel 1459 le monache ottengono dal papa Pio II l’istituzione del monastero. L’edificio venne notevolmente trasformato ed ampliato nel 1546, con i materiali dell’antico ospedale di San Lazzaro che sorgeva nei pressi del Ponte Gobbo sul Trebbia, distrutto nel 1472 dalla piena del fiume. La facciata attuale del palazzo risale al XVII secolo, quando l’edificio divenne anche un educandato per le famiglie nobili bobbiesi. Il Convento come altri monasteri ed edifici religiosi venne soppresso dai napoleonici nel 1803.

La chiesa di S. Chiara del convento venne trasformata dai francesi in teatro ed affrescata dal pittore bobbiese Brugnelli, successivamente l’edificio divenne prima una sala cinematografica e poi sala da ballo fino al 1985. Attualmente è utilizzato come Auditorium e centro congressi e convegni.

Nel 1833 nel monastero vi fu posta la sede del Regio Ginnasio, fondato dal vescovo Cavalleri. Dopo la distruzione del Palazzo Podestarile di Piazza del Duomo ed il trasferimento del ginnasio nel monastero di San Colombano, nel 1927 divenne la nuova sede del municipio. Recentemente l’edificio è stato ristrutturato ed all’interno sono stati creati il nuovo Centro Culturale, una sala conferenze, gli Archivi Storici comunali e la biblioteca.

NOTE

Nel mese di Agosto: Lunedì 9.00/12.30
da Martedì a Domenica 9.00/12.30 – 16.00/19.00.

Info&Contatti

  • Contrada dei Buelli,11 - 29022 Bobbio
  • Per informazioni turistiche IAT Bobbio
  • +39.0523.962815
  • iat.bobbio@sintranet.it

Orari Apertura

  • Lunedì:
    Chiuso
  • Martedì:
    Chiuso
  • Mercoledì:
    9.30/12.30 - 16.00/19.00
  • Giovedì:
    9.30/12.30 - 16.00/19.00
  • Venerdì:
    9.30/12.30 - 16.00/19.00
  • Sabato:
    9.30/12.30 - 16.00/19.00
  • Domenica:
    8.30/12.30
  • Hai visitato questo luogo? Dicci quanto ti è piaciuto

I commenti sono chiusi.